Pubblicata in Gazzetta UE la nuova Direttiva sull'efficienza energetica degli edifici


10 Apr
10Apr


Martedì 19 giugno è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell’UE L 156/75 la Direttiva 2018/844 del 30 maggio che modifica la Direttiva 2010/31/UE sulla prestazione energetica nell'edilizia e la direttiva 2012/27/UE sull'efficienza energetica.

La Direttiva è destinata a migliorare l'efficienza energetica degli edifici e a incentivare la ristrutturazione degli immobili; tra i suoi obiettivi a lungo termine vi è quello di decarbonizzare l'attuale parco immobiliare europeo, scarsamente efficiente. In quest’ottica, la Direttiva promuove ristrutturazioni economicamente efficienti, introduce, con l’Allegato I BIS, un indicatore d'intelligenza per gli edifici, semplifica le ispezioni degli impianti di riscaldamento e di condizionamento d'aria e promuove l’elettromobilità attraverso la creazione di posti auto per i veicoli elettrici.
In particolare, l’Allegato 1 BIS definisce appunto un indicatore di predisposizione degli edifici all’intelligenza e la metodologia per calcolarlo, al fine di valutare la capacità dell’immobile di adattarsi alle reali esigenze e ai comportamenti degli occupanti, migliorando l’efficienza energetica e le prestazioni generali.

La nuova Direttiva entrerà in vigore il prossimo 9 luglio e dovrà essere recepita dai Paesi dell’UE entro il 10 marzo 2020.

Commenti
* L'indirizzo e-mail non verrà pubblicato sul sito Web.