VENTILAZIONE


Ventilazione meccanica

Gli edifici progettati con elevata efficienza energetica necessitano di una corretta ventilazione. Oggi gli immobili vengono realizzati con un maggiore isolamento, per ridurre le perdite di calore e di raffrescamento. Questo comporta però che l'aria ristagni più a lungo all'interno dell'edificio e diventi viziata. L'aria malsana espone così l'edificio a un potenziale aumento di allergie, odori residui, condensa, muffa e altro ancora.


Regolamento EU-327/2011 per i ventilatori


PRIMA FASE

Nel Giugno 2010, sono stati specificati i valori limiti obbligatori per i ventilatori. La Direttiva definisce un ventilatore come un’unità costituita da un boccaglio, una girante e un motore, e da ogni controllo elettronico presente. L’obiettivo è di categorizzare i prodotti inseriti nel mercato europeo con una efficienza minima specifica per i ventilatori. La prima fase dell’efficienza minima specificata per i ventilatori è diventata effettiva il 1 Gennaio 2013.

SECONDA FASE

La seconda fase è diventata effettiva il 1 Gennaio 2015. In questo caso i requisiti minimi di efficienza sono stati ulteriormente aumentati, confrontati con i limiti del 2013. Ciò significa che i prodotti interessati che non rispettano i requisiti di efficienza minima non possono più essere inseriti nel mercato europeo dal 01.01.2015. Ciò è applicato solo alle cosidette giranti motorizzate.

Qualitec impiega ordinariamente ventilatori centrifughi a girante libera Plug-Fan a controllo elettronico Brushless in modo da massimizzare l'efficienza del sistema globale.


Introduzione al Regolamento 1253/2014

Il primo Gennaio 2016 è entrata in vigore la fase successiva della Direttiva ErP. Riguarda tutte le unità di ventilazione che sono destinate a rinnovare, in un edificio o in una parte di edificio, l’aria esausta con aria fresca. Sono inclusi i ventilatori a soffitto, i condotti di ventilazione, le unità di ventilazione residenziale e i moduli di unità di trattamento aria. 

Queste unità di ventilazione devono soddisfare un’efficienza minima e necessitano di avere un controllo multi-velocità.

Per maggiori informazioni vi consigliamo di visitare la sezione TRATTAMENTO ARIA.